Mirza-Nadir : osia, Memorie del marchese di Sandè, governatore della provincia di Candahar al servigio di Thamas Kouli-Kan, re di Persia . MEMORIE- DEL MARCHESE DI SANDE Parte Pr ima. IRalasciando quelle affet-tate introduzioni y con cui or-dinariamente fi cerca d5 ini-*porre a chi legge , io doprincipio alla mia Storia 5colla ferma opinione di., ria-fcire più grato y quanto meno artifiziofo .Poitiers Capitale del Poi tu è la mia Pa-tria , ove mio Padre fi ritirò dopo averconfumato il fiore degli anni lupi ne5 piùriguardevoli impieghi della corte.. Pochigiorni prima dei fuo ritiro avea. fpofa

Mirza-Nadir : osia, Memorie del marchese di Sandè, governatore della provincia di Candahar al servigio di Thamas Kouli-Kan, re di Persia . MEMORIE- DEL MARCHESE DI SANDE Parte Pr ima. IRalasciando quelle affet-tate introduzioni y con cui or-dinariamente fi cerca d5 ini-*porre a chi legge , io doprincipio alla mia Storia 5colla ferma opinione di., ria-fcire più grato y quanto meno artifiziofo .Poitiers Capitale del Poi tu è la mia Pa-tria , ove mio Padre fi ritirò dopo averconfumato il fiore degli anni lupi ne5 piùriguardevoli impieghi della corte.. Pochigiorni prima dei fuo ritiro avea. fpofa Stock Photo
Preview

Image details

Contributor:

The Reading Room / Alamy Stock Photo

Image ID:

2AWNBWA

File size:

7.2 MB (354.9 KB Compressed download)

Releases:

Model - no | Property - noDo I need a release?

Dimensions:

1570 x 1592 px | 26.6 x 27 cm | 10.5 x 10.6 inches | 150dpi

More information:

This image is a public domain image, which means either that copyright has expired in the image or the copyright holder has waived their copyright. Alamy charges you a fee for access to the high resolution copy of the image.

This image could have imperfections as it’s either historical or reportage.

Mirza-Nadir : osia, Memorie del marchese di Sandè, governatore della provincia di Candahar al servigio di Thamas Kouli-Kan, re di Persia . MEMORIE- DEL MARCHESE DI SANDE Parte Pr ima. IRalasciando quelle affet-tate introduzioni y con cui or-dinariamente fi cerca d5 ini-*porre a chi legge , io doprincipio alla mia Storia 5colla ferma opinione di., ria-fcire più grato y quanto meno artifiziofo .Poitiers Capitale del Poi tu è la mia Pa-tria , ove mio Padre fi ritirò dopo averconfumato il fiore degli anni lupi ne5 piùriguardevoli impieghi della corte.. Pochigiorni prima dei fuo ritiro avea. fpofata Ma-damigella di Girò y da cui ebbe due figliuo-li ; e a me toccò in forte di nafcer il fe-condo , uccidendo mia Madre nellatto, ch^ A ella. 2 Mirza-Nadir. ella mi dava la vita * Qui forpaffo i minutiaccidenti della mia tenera età; né voglio, pero/tentare una memoria mirabile delle co-le paffate , rendermi nojofo al lettore. Diròunicamente, che perfino da fanciullo miattaccarono al collo la Croce di Malta, on-de invaghirmi di queir Ordine religiofo , da cui, attefa la condizione di Cadetto , iodovevo fperare le mie fortune . Terminati i m^ei ftudj infieme con miofratello , cominciammo a divertirci amen-due a feconda del proprio genio. Andavaio a vifitare fpeffifTimo la Marchefa di Pi-riè forella di mio padre, Dama d un meri-to diftinto, che in sé raccoglieva le qualitàmigliori del fcflb. Vedevami ella di buonocchio y e ciocché la iua cafa mi rendevapiù gradevole , era una brigata di Dame, che da lei praticavano. La prefenza di que-lle faceva in me quegli effetti, che provarfogtiono la maggior parte de giovani ; al-lorché fuori delle fcuole efcono alla lucedel mondo. Inclinati per natura allamorefìmetton in orgafmo p

Save up to 70% with our image packs

Pre-pay for multiple images and download on demand.

View discounts