Mirza-Nadir : osia, Memorie del marchese di Sandè, governatore della provincia di Candahar al servigio di Thamas Kouli-Kan, re di Persia . dgi . Quello perfid uomo , cheintanto avea avuto tempo di ordire la piùnera trama , dopo qualche ripugnanza at-tefe le pretenfioni di Sinan , moftrò diarrenderli alle iftanze del Confole , qua-fi per rendergli fervigio , e s impegnòdi dare la libertà a Sebaftide per ilprezzo di dieci mille zecchini . Conven- ì nero , che il dì feguente portaiSmo a 1 cala di lui cotal fbmma , e che fui fat-to ci cederebbe i fuoi diritti fovra Se-baftide , la quale reftarebbe

Mirza-Nadir : osia, Memorie del marchese di Sandè, governatore della provincia di Candahar al servigio di Thamas Kouli-Kan, re di Persia . dgi . Quello perfid uomo , cheintanto avea avuto tempo di ordire la piùnera trama , dopo qualche ripugnanza at-tefe le pretenfioni di Sinan , moftrò diarrenderli alle iftanze del Confole , qua-fi per rendergli fervigio , e s impegnòdi dare la libertà a Sebaftide per ilprezzo di dieci mille zecchini . Conven- ì nero , che il dì feguente portaiSmo a 1 cala di lui cotal fbmma , e che fui fat-to ci cederebbe i fuoi diritti fovra Se-baftide , la quale reftarebbe Stock Photo
Preview

Image details

Contributor:

The Reading Room / Alamy Stock Photo

Image ID:

2AWNATD

File size:

7.1 MB (122.1 KB Compressed download)

Releases:

Model - no | Property - noDo I need a release?

Dimensions:

2015 x 1240 px | 34.1 x 21 cm | 13.4 x 8.3 inches | 150dpi

More information:

This image is a public domain image, which means either that copyright has expired in the image or the copyright holder has waived their copyright. Alamy charges you a fee for access to the high resolution copy of the image.

This image could have imperfections as it’s either historical or reportage.

Mirza-Nadir : osia, Memorie del marchese di Sandè, governatore della provincia di Candahar al servigio di Thamas Kouli-Kan, re di Persia . dgi . Quello perfid uomo , cheintanto avea avuto tempo di ordire la piùnera trama , dopo qualche ripugnanza at-tefe le pretenfioni di Sinan , moftrò diarrenderli alle iftanze del Confole , qua-fi per rendergli fervigio , e s impegnòdi dare la libertà a Sebaftide per ilprezzo di dieci mille zecchini . Conven- ì nero , che il dì feguente portaiSmo a 1 cala di lui cotal fbmma , e che fui fat-to ci cederebbe i fuoi diritti fovra Se-baftide , la quale reftarebbe in poter no-ftro . Fu fcelta da noi la notte , per timore ! di Sinan , con idea di condurre Sebaftidedalla cafa al mio Vafcello, che ftava fem«pre fuirancora in attenzionedecennimiei, divifando in poi d5 imbarcarmi dopo ilcorfo di qualche giorno , da che avefli 1 adempiuto a5 doveri dell amicizia verfo il Con- i6o Mirza-Nadir. Confole e fuo figlio . Ma il Cielo avcadecretato altramente ; e il giorno , incut credevo veder finiti i miei guai , ef-£er dov*ea T epoca di nuove doiorofe vi-cende « lì fine della Qumta Parts * ME-. Idi CV*>5*V*^ <5fV*f!^ CÌ*^CV*>5CV*>» c/j£>xi^Fv^^fV> c^Wijfvc^r^ MEMORIE DEL MARCHESE DI SANDE Par t e Ses t a . SUll imbrunir della fera , il Confole , fuo figlio , Donna Laura , ed io conloro ci conducemmo allabitazione diHad-gi, il quale ricevè la fomma convenuta , approvando il difegno noftro di ufcire del- à la lua cala col favor delle tenebre . Citrattennemmo intanto con Sebaltide tutti { giulivi, e contenti, finché giunta Torà danoi prefiffa, nellatto di fcendere le fcale, fentimmo battere con violenza alla porta.Uno fchiavo corfe ad aprirla • ed oh !quale fu la nòftra forprefa in vedere Si-nan Bafsà alla tefta di molti uomini ar-mati ! Le lue prime parole rivolle minac-ciofamente contro Hadgi , rimproverando-lo del fuo tradimento : indi e tu perfido, mi diffe in lingua Italiana, mal articolata, L qual t6l MlRZA-N

Save up to 70% with our image packs

Pre-pay for multiple images and download on demand.

View discounts