Alamy logo

. Delle imprese, trattato . QuandCé turbato Gìotie, E à ntioue tempre o^nhorfuda Vulcano, E Teli irata intorno a i Lidi geme ; Confauer quafi humano In me:(^o afcogliparturifce loue LEngel che poco londe irate teme . sAlVhor concordi fono i cieli, cnfieme Col de fio par che la sìagion contemprc Somma tranquillità con le beatrici Sorelle ; e i Venti amici Laccefa voglia atta àjpirar maìfempre Frenan; Glauco corone Intejfe d G.latea, che non fi fìempre, Fyifuonangli ^ntri de Ciclopi i fuonl Quando tranquillo il mar fan lalcioni.. pfg|:,||-g conliglioi maggiori tumulti deìlaRcpuMi- *WvSitij^ ca.

. Delle imprese, trattato . QuandCé turbato Gìotie, E à ntioue tempre o^nhorfuda Vulcano, E Teli irata intorno a i Lidi geme ; Confauer quafi humano In me:(^o afcogliparturifce loue LEngel che poco londe irate teme . sAlVhor concordi fono i cieli, cnfieme Col de fio par che la sìagion contemprc Somma tranquillità con le beatrici Sorelle ; e i Venti amici Laccefa voglia atta àjpirar maìfempre Frenan; Glauco corone Intejfe d G.latea, che non fi fìempre, Fyifuonangli ^ntri de Ciclopi i fuonl Quando tranquillo il mar fan lalcioni.. pfg|:,||-g conliglioi maggiori tumulti deìlaRcpuMi- *WvSitij^ ca. Stock Photo
Preview

Image details

Contributor:

Reading Room 2020 / Alamy Stock Photo

Image ID:

2CNTJA7

File size:

7.2 MB (271.7 KB Compressed download)

Releases:

Model - no | Property - noDo I need a release?

Dimensions:

3276 x 763 px | 27.7 x 6.5 cm | 10.9 x 2.5 inches | 300dpi

More information:

This image could have imperfections as it’s either historical or reportage.

. Delle imprese, trattato . QuandCé turbato Gìotie, E à ntioue tempre o^nhorfuda Vulcano, E Teli irata intorno a i Lidi geme ; Confauer quafi humano In me:(^o afcogliparturifce loue LEngel che poco londe irate teme . sAlVhor concordi fono i cieli, cnfieme Col de fio par che la sìagion contemprc Somma tranquillità con le beatrici Sorelle ; e i Venti amici Laccefa voglia atta àjpirar maìfempre Frenan; Glauco corone Intejfe d G.latea, che non fi fìempre, Fyifuonangli ^ntri de Ciclopi i fuonl Quando tranquillo il mar fan lalcioni.. pfg|:,||-g conliglioi maggiori tumulti deìlaRcpuMi- *WvSitij^ ca. Quefto vccello ècofi chiamato-^f^it^t to Qi al (?a h À^ììtJHv, dal parto che fa nel mare. Alb:^rro lAlcione. diccchèvnvccellonerojncn mo!to craxe. Co: ro C forfè queflo chiamò Auiccnna;, Coruo marino ; ma r.on è uc- . ..e: - . liii ma ro DELLE IMPRESE Vcccllo di ^^ ^^^ ^^ ^^ ^^^ colore. Altri dicono che ila IVccello 3i I5Tb-Diomede. mede nominato da Homero,e da Ouidio, ma fono chrpruoua-Apode. no il contrario. Il Bellonio per lAlcione prcfe lApode pifca-Cintiamo trice. Ariftotele il confonde con lvccello Cinnamomo; altri^°* han detto che fufle quello che i Barbari chiamano Ifpida : ad alcuni ancopiace che fia egli uccello di fiume . Celio Calca-Rondine gnino flima che fia quello, che i Marinari chiamano Rondinemai-ina. ^ marina. Vero è , che la propria Alcione non fia ftata uedutaparticolarmente da i Mediterranei,apparendo intorno allOccafo delle Vergilie; & apparendo nel porto intorno ad vna Naue,tofto f

Save up to 30% with our image packs

Pre-pay for multiple images and download on demand.

View discounts